Alimentazione sregolata: ecco i pericoli a cui vai in contro

Alimentazione sregolata: ecco i pericoli a cui vai in contro

Il nostro corpo è una “macchina perfetta” e per funzionare è necessario prendersene cura, dall’esterno ma anche dall’interno.

Il cibo fornisce il carburante che alimenta il nostro intero organismo, attivandolo e facendogli svolgere al meglio tutte le sue attività.

Una dieta sbagliata, sregolata può intaccare gravemente il corpo in cui abitiamo, creando numerose difficoltà.

È bene sottolineare che quando si parla di “dieta” si fa riferimento ad un’alimentazione sana ed equilibrata, la quale consente di avere pasti di tutte le tipologie, senza rinunce, pur che ogni alimento venga assunto nelle quantità corrette.

A cosa serve seguire un’alimentazione corretta?

Mangiare bene, e di conseguenza vivere all’interno di una casa adatta a noi, in un corpo in cui il peso è adeguato al nostro intero organismo, non è solo un fattore estetico.

I famosi “chili di troppo” sono definiti tali non tanto per un fattore estetico, ma soprattutto per quello della salute.

Sono numerose le conseguenze che portano l’eccesso di chili, soprattutto quando si sfiora l’obesità:

  • Malattie cardiovascolari (nello specifico infarto e ictus);
  • Ipertensione;
  • Diabete;
  • Tumori (in particolare il tumore dell’endometrio, al colon e al retto, quello renale, della colecisti, della prostata e della mammella);
  • Malattie della colecisti;
  • Malattie muscolari (come l’artrosi degenerativa);
  • Più in generale, problemi di affaticamento, della respirazione e del movimento.

Numerosi studi confermano che l’obesità rientra, con una percentuale altissima, all’interno delle cause di mortalità registrate.

Non solo l’eccesso di peso può causare problemi alla nostra macchina quale è il nostro corpo, ma anche il possedere chili in meno può portare a delle gravi complicanze.

Il raggiungimento del “peso perfetto”, soprattutto in giovane età, spinge numerosi ragazzini e adolescenti a seguire diete poco sane e per nulla ricche di nutrienti.

Il solo visitare il web, aprire i social, che mostrano fisici “ideali” (in realtà modificati e plasmati a piacimento), hanno portato interi giovani gruppi a sviluppare dei veri e propri problemi psicologici, entrando poi nel grande oscuro problema dei disturbi alimentari.

In numerosi casi questi sfociano nell’anoressia, malattia che ha provocato non pochi decessi, tra grandi ma soprattutto tra i giovanissimi.

Seguire uno stile di vita corretto: come fare per evitare una alimentazione sregolata

Lo stare “davvero bene” con il nostro corpo è il primo modo per seguire uno stile di vita adeguato.

Ci sono diversi modi che ci consentono di vivere bene con la nostra persona:

  • Svolgere attività fisica. Non è necessario diventare degli atleti, ma svolgere anche un solo piccolo allenamento al giorno potrà aiutarci a vivere meglio;
  • Bere molta acqua, soprattutto durante il caldo e nei momenti di sforzo;
  • Mangiare bene. Tantissimi sono gli allenamenti che ci permettono di seguire un’alimentazione sana, ma in particolare:
    • È bene non esagerare con il sale durante la preparazione dei pasti;
    • Alternare il consumo della carne con quello del pesce e delle uova;
    • Limitare il consumo di cibi fritti, bibite gassate e dolci;
    • Mangiare moltissima frutta e verdura, durante tutto il periodo dell’anno, alternando i prodotti di stagione;
    • Consumare regolarmente 5 pasti al giorno.

Related Posts