Rimedi naturali contro i dolori muscolari

Rimedi naturali contro i dolori muscolari, come contratture e indolenzimenti

I dolori muscolari sono dei disturbi che colpiscono la maggior parte delle persone e possono essere temporanei o duraturi.

Le cause dei dolori muscolari possono essere diverse, dipende dal tipo di dolore che una persona riscontra.

Ad esempio alcuni dolori possono essere causati da uno strappo o da una lesione, oppure da uno sforzo eccessivo per prendere un oggetto pesante, o per una postura scorretta, oppure in casi più gravi, da incidenti oppure cadute avvenute nel passato.

Spesso, la cosa migliore da fare, è quella di rivolgersi al medico per fare una chiara diagnosi sul problema.

I farmaci sono il metodo migliore per accelerare il periodo di guarigione, ma alcuni preferiscono utilizzare dei rimedi naturali per alleviare i fastidi.

L’importante, oltre ai medicinali o ai rimedi naturali, è rimanere al riposo per avere un recupero completo, soprattutto se si è gli sportivi o se si svolgono lavori piuttosto pesanti.

I rimedi naturali

Sono diversi i rimedi naturali che consentono di alleviare un indolenzimento o un dolore naturale.

Uno di questi è l’impacco con lo zenzero. Questo metodo permette di stimolare la circolazione del sangue e portare alla dissoluzione di accumuli di liquidi in modo tale da far rilassare i tessuti e lasciare andare via il dolore.

Il secondo è l’arnica montana, utilizzata in erboristeria, utilizzata normalmente per preparare le pomate utili da spalmare sulla parte dolorante. Con questo prodotto vengono preparate anche le tinture a base alcolica, anche queste utili per il trattamento di dolori muscolari o forti contusioni.

Il terzo rimedio è quello dell’artiglio del diavolo, utilizzato insieme all’arnica montana, per preparare pomate ottime per curare non solo dolori muscolati, ma anche quelli articolari e le contusioni. L’artiglio del diavolo ha anche proprietà lenitive.

Il quarto rimedio è l’Aloe vera che ha proprietà antiinfiammatorie e calmanti, grazie alla sua azione rinfrescante. È utile in caso di dolori muscolari. Il suo gel può essere estratto dalle foglie di aloe.

Gli impacchi caldi, invece, sono utili quando si subiscono delle contratture muscolari. Per poter alleviare il dolore è utile, soprattutto, il calore generato che scioglie i tendini e che dà sollievo. Oltre agli impacchi, sono importanti i bagni caldi, le docce rigeneranti e i pediluvi. Anche gli impacchi freddi sono degli ottimi rimedi naturali, soprattutto dopo aver contratto uno stiramento o se si teme uno strappo muscolare. Entrambi gli impacchi non devono essere applicati sulla pelle nuda, altrimenti questa potrebbe corrodersi; in particolare, quelli freddi sono utili anche per ridurre il gonfiore o un’emorragia locale. Sconsigliati, in quest’ultimo caso, gli impacchi caldi che potrebbero acuire il problema.

Importanti sono anche i massaggi, dopo contratture o crampi che devono essere eseguiti da una persona esperta.

L’ottavo rimedio è la spirea ulmaria, ossia una pianta officinale utilizzata in caso di dolori articolari. Viene utilizzata anche per la produzione di tisane, non da bere, ma per uso esterno, soprattutto per gli impacchi caldi.

Anche l’argilla verde viene utilizzata per preparare gli impacchi. Infine, l’ultimo rimedio naturale è rappresentato dagli oli essenziali, molto utili per massaggiare le parti infiammate o indolenzite dopo un’attività sportiva.

Related Posts